Déjà vu, un fenomeno inquietante tra paure e realtà

Aiuto ho avuto un déjà
Le cause del déjà vu tra paura e realtà. Molte volte percorriamo una strada, incontriamo persone o entriamo in locali di luoghi mai visti e veniamo assaliti da un déjà vu, ovvero quella sensazione di aver già vissuto quei momenti.

Si tratta di vite passate, città, canzoni e odori già sperimentati oppure è solo frutto della nostra fantasia? Cercheremo di capire quali possono essere le cause del déjà vu.

Quello che emerge dai dati di un sondaggio eseguito recentemente in Italia è che: circa il 90 per cento delle persone sostiene di aver avuto un’esperienza del genere, anche se poco gradita. Inoltre, ben il 67 per cento del campione interpellato sostiene che: percorrere strade, entrare in locali, attraversare piazze di città straniere, provoca l’insorgere del fenomeno.

E la stessa percentuale di persone considera questo fenomeno paranormale, legato a ricordi di vite passate. Per tutti gli altri è soltanto un trabocchetto della nostra memoria.

Leggiamo su Wikipedia che il déjà vu (dal francese “già visto”), è un fenomeno psichico e consiste nella sensazione erronea di aver già visto un’immagine o di aver già vissuto precedentemente un avvenimento o una situazione che si sta verificando.

Premesso che è difficile da spiegare scientificamente, sul déjà vu esistono solo diverse ipotesi. Infatti, anche se il fenomeno è molto frequente, è difficile se non impossibile da riprodurre in laboratorio.

Per la scienza, dopo vari studi ed esperimenti psicologici e neuropsicologici, il déjà vu non è un atto di “precognizione” o di “profezia”, ma si tratta di un’anomalia della memoria; è l’impressione di “richiamare alla memoria” un’esperienza che è falsa.

Esistono comunque alcune ipotesi pseudoscientifiche secondo le quali il fenomeno sarebbe associato a presunti fenomeni di precognizione, chiaroveggenza o percezioni extrasensoriali.
Infine c’è chi attribuisce questa esperienza al ricordo di un sogno. Il déjà vu potrebbe essere il ricordo di un sogno dimenticato che ha elementi in comune all’esperienza che stiamo vivendo nel presente.

A voi è mai successo?


Guarda anche:


33 commenti su “Déjà vu, un fenomeno inquietante tra paure e realtà

I commenti sono chiusi.