Bloccato a letto dalla paura e dal fantasma di un vecchio


Restare bloccato a letto è un’esperienza davvero terrificante, molto più spaventosa di un incubo.

Sentirsi bloccato a letto è una particolare condizione che può verificarsi al momento del risveglio o nella fase dell’addormentamento. Sei sveglio e cosciente ma ti senti immobilizzato, e come paralizzato. Anche se provi a sforzarti, non riesci ad alzarti, a tirarti su, né a muovere nessuna parte del tuo corpo, sei completamente bloccato a letto. Se poi ti trovi davanti un fantasma, come è accaduto nella storia che segue, allora diventa tutto molto terrificante.

Fortunatamente questa condizione è solo temporanea, dopo pochi minuti possiamo tornare a muoverci normalmente, ma l’apparizione del fantasma no, quella difficilmente riusciamo a cancellarla. Sentite cosa è accaduto a Davide:

“Vivo in un appartamento che ha più di 35 anni, e fino a pochi mesi fa non c’erano mai stati strani avvenimenti o fenomeni paranormali, quindi inutile dirvi che quando ho raccontato ai miei parenti quello che mi è accaduto, si sono messi a ridere e hanno detto che ero pazzo.

Per la verità, un fatto inquietante era già successo, ma si trattava di un episodio isolato e ormai sono trascorsi almeno due anni.

Dopo la morte del mio gatto, di colore nero, a cui ero tanto affezionato, per circa tre notti ho sentito il rumore di graffi dietro la porta della camera da letto. In un primo momento ero scettico, non credevo ai fantasmi degli animali, pensavo che questo fastidioso stridere provenisse dal giardino, poi però mi sono ricreduto quando ho trovato i graffi sul legno della porta!


Circa 3 mesi fa, dormivo nel letto, era di venerdì sera, quando tutto ad un tratto mi sono svegliato. So che sembra banale, ma ai piedi del mio letto c’era la figura di un uomo, abbastanza vecchio, che indossava un cappotto scuro e un cappello nero, vecchio stile.

Sono stato assalito dalla paura, in realtà non sono mai stato così spaventato in vita mia. Il mio cuore batteva forte ed ero totalmente incapace di muovermi.

Sembrava come se fossi un buono a nulla, ma quest’uomo mi fissava con uno sguardo torvo, come se avessi fatto qualcosa contro di lui. Ho cercato di parlare, ma la voce non mi usciva, muovevo le labbra inutilmente. Questo fantasma è rimasto in piedi, di fronte a me, per circa mezzo minuto, poi si è avvicinato al lato del letto verso di me. E’ stato un momento davvero terribile.

Che ci crediate o no, mentre si avvicinava gli ho urlato: “levati dalle pa..e!”. Deve aver ricevuto il messaggio, perché è scomparso immediatamente.

A questo punto ho potuto a malapena riprendere a respirare, ed ero anche in grado di muovermi di nuovo. Ad ogni modo, ho cercato inutilmente di riprendere a dormire, non mi sentivo più bloccato nel letto ma sentivo come se c’era qualcuno accanto a me, e avvertivo anche una strana sensazione di freddo.
bloccato a letto dalla paura e da un fantasma

Dopo quello che mi è successo ho provato a darmi una spiegazione, volevo capire di cosa si trattava, è stato un sogno o cosa. Ma sono sicuro che non era un sogno, perché la situazione era troppo reale, e mi ricordo distintamente che ero sveglio.

Non so il motivo per cui questo fantasma è apparso a me, ma quello che veramente ho trovato inquietante era il modo in cui mi guardava, come se volesse qualcosa, o volesse vendicarsi. Credo che la cosa migliore da fare in una situazione del genere è quello di dire una preghiera per il suo spirito, così ho fatto.

Non ho più visto quell’uomo da quella notte, ma spesso mi sveglio improvvisamente e vedo un’ombra svolazzare nella stanza. Sarà ancora il fantasma? Se era vero, può tornare di nuovo?”


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

29 Commenti su “Bloccato a letto dalla paura e dal fantasma di un vecchio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *