E’ il fantasma di Robin Hood? Fotografato lo spirito del bandito di Nottingham


Un fotografo inglese, esperto di UFO e misteri ha pubblicato delle foto in cui sarebbe immortalato il fantasma di Robin Hood, con il suo inconfondibile cappello a punta e armato di spada.

Robin Hood, eroe popolare inglese celebre perché rubava ai ricchi per donare ai poveri, non si trovava però nella foresta di Sherwood ma nei pressi di Cockington, nel Devon.

Ricordiamo che Robin Hood è un eroe popolare del Regno Unito, metà storico e metà leggendario, che ha ispirato molte opere della letteratura inglese.

Di origine medioevale, lui, abilissimo nell’uso dell’arco, e la sua banda vengono rappresentati come generosi fuorilegge.

L’area in cui operavano si trova tra la foresta di Sherwood e la contea di Nottinghamshire.

Il fantasma si sarebbe manifestato apparendo dall’alto di un muro laterale nei pressi di un arco medievale.

L’incredibile immagine scattata da John Mooner ha suscitato comunque alcune perplessità.

Lui sostiene che il fatto sia “incredibile”, e che in passato ha avuto anche altre esperienze straordinarie, come nel 2014 quando è stato rapito dagli alieni per circa un’ora.


Nella foto scattata da Mooner appare quello che dovrebbe essere il fantasma di Robin Hood, una figura antropomorfa (formata da una nuvola di fumo) con la sagoma di un cappello a punta, che brandisce in aria una spada.
Statua Robin Hood

Il fotografo ha rassicurato tutti affermando queste parole: “Io non fumavo e non c’era nessun fumo quando ho scattato questa fotografia.

Si tratta davvero di una manifestazione paranormale.

Se si guarda attentamente la foto si può chiaramente vedere il fantasma di una persona con un cappello e un mantello che brandisce una spada”.

E' il fantasma di Robin Hood Fotografato lo spirito del bandito di Nottingham (2)
photocredit John Mooner

Mooner ha aggiunto che da sempre è un appassionato di ufologia ed ha studiato in questo campo per più di vent’anni.

Oltre ad essere un fotografo esperto in avvisamenti UFO è anche membro dell’associazione denominata: “The British Earth and Aerial Mysteries Society”.
E voi che ne pensate?


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *