iFantasmi.it

Storie vere di fantasmi.

Fantasma in palestra, guarda il video sconvolgente

Fantasma in palestra, guarda il video
Ripreso in video un fantasma in palestra. La notte gli attrezzi si muovono da soli. Fantasma in palestra? Questo video presentato dalla CNN mostra una strana immagine catturata da una telecamera di sicurezza a circuito chiuso, posizionata all’interno di una palestra.

I titolari dell’esercizio non credevano ai loro occhi quando hanno visionato i filmati. La palestra, molto frequentata di giorno, a quanto pare ha anche degli “ospiti” che la popolano durante la notte e che si divertono a utilizzare attrezzi, spinning, cyclette e pedane.

Sembra uno scherzo ma è tutto vero, documentato da un chiaro filmato trasmesso sulla rete mondiale CNN.

La ditta che gestisce la sicurezza del locale esclude che sia un insetto o polvere, perché questi non avrebbero attivato la telecamera … che è stata attivata ben 9 volte. Tutt’ora le indagini non sono state in grado di spiegare il fenomeno.

Guarda il video

In un’altra zona del mondo i poliziotti sono rimasti sconcertati mentre due “fantasmi” hanno iniziato a sudare in una palestra all’aperto in India.

Gli agenti sono rimasti a guardare suggestionati mentre l’equipaggiamento iniziava a muoversi misteriosamente da solo. Uno degli ufficiali, ridacchiante, ha tirato fuori il suo smartphone e ha filmato lo strano avvistamento notturno nel Kanshiram Park nella città di Jhansi, nello stato indiano settentrionale dell’Uttar Pradesh.

La clip inquietante è stata condivisa su Twitter dal portavoce della polizia Rahul Srivastav, dove è stata vista centinaia di migliaia di volte. Nella didascalia, Srivastav ha scritto: “Fantasma maniaco del fitness?”

india

Nel video, si vedono tre agenti in piedi accanto a una macchina per esercizi nel parco che apparentemente viene azionata da almeno un fantasma “amante del fitness”. L’attore di Bollywood Vivek Oberoi ha dichiarato: “La verità su questo video girato a Kanshiram Park, che è diventato virale, è solo questa – l’attrezzo continua a muoversi per un po’ di tempo da solo se lo metti in moto”.