Gli Smurl. Incubi per una famiglia posseduta dal demonio


Per gli Smurl un tranquillo weekend familiare si è trasformato in un incubo infernale durato diversi anni. Fantasmi, poltergeist e spiriti maligni hanno perseguitato una normale famiglia e la loro nuova casa, fino al punto di cacciarli via, e non solo.

La terrificante esperienza vissuta dagli Smurl ha riempito le pagine di un libro, “The Haunted” dal quale è stato tratto il film tv “La casa delle anime perdute“. Qui è il caso di dire che la realtà ha superato la fantasia.

Gli Smurl. Incubi per una famiglia posseduta dal demonio2
La famiglia Smurl

Tutto inizia dopo il trasloco, a causa dei danni provocati dall’uragano “Agnese” del 1972, Jack e Janet Smurl insieme alle loro figlie si trasferiscono in una nuova abitazione con i genitori di lui, John e Mary. All’arrivo nella nuova casa bifamiliare di West Pittson, la vita per i componenti della sfortunata famiglia diventa un vero incubo. Per 13 lunghi anni, dal 1974 al 1987, gli Smurl sarebbero stati alla mercé di Satana e dei fantasmi. La loro storia ha coinvolto psichiatri, demonologi, la Chiesa cattolica e naturalmente l’attenzione dei media. Anche i presunti investigatori paranormali Ed e Lorraine Warren si occuparono della vicenda.



I poveri malcapitati non immaginavano minimamente cosa li aspettava. Quella casa era posseduta dal demonio. Infatti, nemmeno il tempo di finire i lavori di riparazione e tinteggiatura dell’appartamento che qualcosa cominciò a manifestarsi. Inizialmente, gli episodi erano innocui. Attrezzi che sparivano e apparivano inspiegabilmente dal nulla, vecchie macchie sui muri che rispuntavano dopo diverse mani di vernice, gli elettrodomestici della cucina che prendevano fuoco anche se erano stati scollegati dalla rete, e poi rumori sinistri, odori nauseabondi che infestavano la casa e qualche istante dopo si disperdevano.

Eppure, la famiglia Smurl continuò a far finta di nulla, i genitori impegnavano le giornate con le loro occupazioni principali, le ragazze frequentavano la vicina scuola ed eccellevano negli studi e i suoceri erano strafelici di abitare accanto.

Ma come tutte le belle storie familiari, qualcosa si stava mettendo di traverso, la loro tranquillità stava per trasformarsi in un incubo, si trovavano in una casa infestata da fantasmi che non avevano buoni propositi.

Ben presto, la famiglia cominciò a far fatica per sbarcare il lunario. L’anziana madre di Jack, ebbe un infarto e nel frattempo, le visite spettrali si intensificarono. Janet, la moglie di Jack, sosteneva di sentirsi chiamare continuamente, con delle imprecazioni, dalla suocera, e la stessa cosa sosteneva Mary della nuora. Minacciose ombre scure si formavano dal nulla e fluttuavano per tutta la casa. Di notte venivano molestati nel sonno. Anche Jack finì per essere coinvolto, mentre si trovava a letto con la moglie sentì sussurrare il suo nome, sembrava la voce di una giovane donna. Quando si voltò verso Janet, si ritrovò davanti la figura indistinta di un fantasma che risaliva dai piedi del letto.

Gli Smurl. Incubi per una famiglia posseduta dal demonio3

Un giorno un lampadario cadde dal soffitto, sfiorando la testa di una delle figlie. Il cane della famiglia venne scaraventato improvvisamente contro il muro e anche gli altri componenti subirono fenomeni poltergeist, in certi momenti venivano sollevati in aria fino a un metro e mezzo di altezza, e poi spinti verso i muri. Immaginatevi tutto questo, un terribile incubo.

Gli Smurl. Incubi per una famiglia posseduta dal demonio4
Ed e Lorraine Warren

A quel punto gli Smurl, terrorizzati, contattarono una coppia di demonologi, i Warrens. Questi, dopo aver ispezionato la casa, conclusero che la famiglia condivideva la loro abitazione con quattro spiriti maligni: una donna anziana, una ragazza giovane e violenta, un uomo sofferente che era morto in quella casa e un demone che usava gli altri tre spiriti per distruggerli.

Amici, parenti e vicini di casa si riunirono in gruppi di preghiera, furono effettuati anche diversi esorcismi, ma gli attacchi malefici continuarono. A opprimere i componenti della sventurata famiglia si aggiunsero anche i giornalisti, che si aggrapparono a loro, come gli spiriti maligni, rifiutandosi di lasciarli in pace, anzi li trascinarono al centro di un circo mediatico.

Gli Smurl. Incubi per una famiglia posseduta dal demonio5

Era il 1987, e quello stesso anno la famiglia fece i bagagli e lasciò la loro casa bifamiliare al numero 328 di Chase Street. I fenomeni soprannaturali li seguirono nella loro nuova casa, fino a quando un esorcismo mise fine all’incubo.

Per molti anni esperti, sacerdoti, produttori televisivi e giornalisti hanno esaminato questa storia, rilasciando perlopiù pareri di scetticismo. I successivi proprietari della casa non hanno mai raccontato nulla di insolito. Quelle esperienze erano reali o si trattava di una finzione? E a quale scopo? Solo la famiglia Smurl lo sa veramente. Noi possiamo solo constatare che si tratta di un fatto strano e inquietante.


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *