Ho incontrato un fantasma che mi ha messo alla prova


Più spesso di quanto crediamo capita di non accorgerci di avere incontrato un fantasma. Una situazione improvvisa, l’incontro inatteso, che riesce a turbare la nostra esistenza.

Ho incontrato un fantasma che mi ha messo alla prova. Certe volte veniamo messi alla prova da un fantasma, una sorta di gioco tra il bene e il male che ci farà pesare la scelta fatta in quel momento. Come la storia che ci inviato un nostro amico lettore:

Mi chiamo Massimo, scrivo perché sono alla ricerca di risposte riguardanti una mia piccola storia accaduta trent’anni or sono, mi piacerebbe capire e avere delle spiegazioni, tengo a precisare che da sempre sono ateo e non credente, di conseguenza, all’epoca dei fatti avevo sedici anni circa e lavoravo in un ristorante.

Una notte, dopo una serata di lavoro impegnativa, erano circa le 2:00, quando mi accingevo a tornare a casa, ovviamente a piedi non essendoci mezzi di trasporto a quell’ora, mentre ero sulla mia strada verso casa incontrai un uomo anziano, il quale si avvicinò a me chiedendomi come poteva fare per arrivare al suo paese.

Dato l’orario e la mancanza di mezzi di trasporto, mi offrii di andare alla stazione ferroviaria che era poco distante e mandargli un taxi, specificando che erano necessari dei soldi per pagare il taxista per il servizio, lui mi dette il suo portafogli in mano e disse: “Scusami, io non vedo bene, prendi ciò che serve.”.

Io oggi, da uomo maturo, affermo che feci una ragazzata pessima, ma avendo il portafogli in mano approfittai per prendere molto più del dovuto, gli dissi di aspettare lì che gli avrei mandato il taxi e andai via, la ragazzata continuò perché invece di andare per il taxi tornai a casa e l’uomo rimase lì in attesa.


La mattina seguente mi accinsi a consumare la colazione al bar vicino al ristorante dove lavoravo e incontrai un amico, al quale gli raccontai quanto accadutomi la sera prima, consumata la colazione al momento di pagare ci fu’ la sorpresa; i soldi dell’anziano signore erano solo pezzi di carta semplice (tengo a precisare che quei soldi appena uscito di casa non erano carta).
Ho incontrato un fantasma per strada

Passò qualche giorno e in un pomeriggio, mentre passeggiavo con la mia fidanzatina di allora, incrociai lo stesso anziano signore il quale, invece di farmi osservare la bravata fatta qualche notte precedente, si limitò a fissarmi negli occhi e passò, io spontaneamente e come penso chiunque avrebbe fatto mi girai dopo il suo fissarmi ma oltrepassato noi (io e la ragazza), era svanito nel nulla.

Le cose che mi chiedo sempre sono: Ho veramente incontrato un fantasma? Possibile che quell’uomo fosse un’entità spiritica? Cosa può significare quanto successo? Voleva dirmi o farmi capire qualcosa?

Grazie per l’attenzione dedicatami e per eventuali risposte.

inviata da Massimo


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

35 Commenti su “Ho incontrato un fantasma che mi ha messo alla prova”

  1. Vedi che non tutto è umano. Però le opere buone vivono eternamente.
    Fare del bene in questa vita non ha valore. Ha valore nell’eternità.
    Ti conviene cambiare atteggiamento con il tuo prossimo che sia umano o no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *