Alcuni ghost hunters fotografano un fantasma in una cantina

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. mauro ha detto:

    Pratico fotografia da 27 anni e posso garantire che una foto all’infrarosso si può scattare SOLO E UNICAMENTE in presenza di sole, in quanto è dalla luce solare che si rileva la radiazione dei raggi infrarossi che vibrano tra una feaquenza che va dai 720 ai 1000 nanometri e NON al buio dove quella frequenza sarebbe totalmente assente…se proprio dovete scrivere delle cazzate, cercate almeno di fare in modo che possano essere credibili!

    • admin@ifantasmi ha detto:

      Non mettiamo in dubbio la sua esperienza nel campo della fotografia, la invitiamo però a informarsi meglio sul dettaglio della fotografia a infrarosso. Citiamo una parte di articolo riportato su wikipedia (e altri siti web specializzati):

      I dispositivi … integrano una termocamera (o telecamera ad infrarossi). Questa opera rilevando le radiazioni infrarosse che emettono tutti gli oggetti aventi una temperatura differente da quella ambientale. Da ciò è evidente che questi dispositivi non hanno nessun bisogno di luce da una fonte esterna: gli oggetti stessi sono fonte della radiazione che necessita.

      Questo è il link per l’approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/Visione_notturna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *