Inviateci le vostre storie

storie vere di fantasmi

Il sito web iFantasmi.it si dedica alle esperienze paranormali e alle storie vere di fantasmi. Non saranno accettati racconti di fantasia. Riceviamo un gran numero di storie, ma siamo noi a scegliere quali pubblicare.

Come presentare le vostre storie di fantasmi:

Se vuoi vedere la tua storia di fantasmi pubblicata sul nostro sito, è sufficiente inviarcela con una email o in un documento di testo allegato al messaggio di posta elettronica. Puoi anche allegare una prova fotografica o un video.
Nell’email inserite anche un titolo per la vostra storia, il vostro nome e cognome, città / paese. L’oggetto del messaggio deve essere ‘La mia storia di fantasmi’

Inviaci il materiale a: info[at]ifantasmi.it

Avvertenza: inviando la storia e il materiale di accompagnamento, l’utente accetta di dare a ifantasmi.it il diritto di utilizzarli in qualsiasi momento, anche in futuro. Questo significa che la tua storia, le foto, le clip video o audio potrebbero finire in un libro, una rivista o su più siti web. L’utente comunque detiene i diritti d’autore.

Suggerimenti:

1. Tutte le storie presentate devono essere scritte o in una email o in un documento di testo allegato.

2. Tutte le fotografie presentate devono essere in formato .jpg, .gif o .bmp, ma non in file zippati o altre estensioni! Devono essere inviati come allegato e-mail e non incorporati all’interno del messaggio.

3. Tutte le clip audio e video inviate devono essere in formato .wav, .mp3, .mpg, .mpeg, .avi o in altro formato comune.

Assicuratevi che le vostre storie siano in conformità con le nostre linee guida di presentazione prima di inviarle.

N.B. il materiale inviato, anche se non pubblicato non verrà restituito.

3 Risposte

  1. Alexander ha detto:

    Mio nonno é morto da 8 anni e ieri mentre ero nella casa dove abitava lui ho sentito la sua voce che mi chiamava per nome e quando sono andato al piano di sopra ho visto una sagoma che veniva verso di me e che quando sono uscito di casa si é dissolto nell’aria.Il giorno dopo ho chiamato il prete per benedire la casa e quando ha iniziato si sono spalancate tutte le porte e le finestre e si sentiva un urlo fortissimo .Non so se a voi questa storia vi sembra inquietante o banale ma a me si

  2. gianna ha detto:

    lavoro in un ristorante da 18 anni, da qualche anno io ed altri abbiamo avuto la sensazione che ci fosse qualcuno oltre noi, come se passasse una figura umana che camminava nel locale. abbiamo pensato che fosse suggestione, anche quando sentivamo rumori dove non c’era nessuno, ma da un pò accadono cose diverse. un cliente ci ha raccontato che in bagno c’era un uomo, ma non poteva essere in quanto eravamo in chiusura e non c’era nessun altro, un altro cliente sempre era in bagno ci ha detto che mentre era voltato si è aperto il rubinetto. una sera dopo aver spento le luci uno di noi ha iniziato a gridare se ci sei fatti vedere ed una delle luci già spente ha iniziato a lampeggiare. ora ci possono essere spiegazioni razionali…ma tante coincidenze ci fanno riflettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *