La giovane fantasma di Wem, mistero risolto?


La storia della ragazza fantasma di Wem è vera, oppure è stata tutta una montatura? Ripercorriamo le tragiche vicende di Jane Churm, la giovane che nel 1677 morì a causa di un incendio provocato accidentalmente da lei stessa, che distrusse molte case della città e che sarebbe riapparsa da fantasma in circostanze simili, molti secoli dopo.

Era il 19 novembre 1995 quando un terribile incendio sconvolse una piccola cittadina inglese. Il municipio di Wem bruciò furiosamente, fino a diventare uno scheletro di mattoni carbonizzato. In tanti accorsero sul posto per vedere l’edificio in fiamme, tra loro c’era un tale Tony O’Rahilly, che aveva con sé una macchina fotografica e scattò diverse foto all’incendio.

Pochi mesi dopo, nel marzo 1996, O’Rahilly sviluppò le foto e tra la serie di immagini drammatiche di fuoco e devastazione, una mostrava qualcosa di ancora più sorprendente: tra la luce e le tenebre si scorge lo spettro di una ragazza in piedi tra le fiamme.

O’Rahilly inviò subito le foto alla Associazione per lo Studio Scientifico di fenomeni anomali (ASSAP) per l’analisi. L’esito degli esperti fu sorprendente, il negativo era originale e la foto in bianco e nero non mostrava alcun segno di manomissione. Non si trattava quindi di una bufala, tanto che del caso si occupò anche la BBC nel programma televisivo “Out of this World”.

L’intervista mostrava O’Rahilly nel suo giardino e alcune riprese dei resti bruciati del municipio. Poco tempo dopo, due esperti di fotografia, Paul Thompson e Will Stapp, sostennero che la foto mostrava segni di manipolazione e una doppia esposizione. Thompson in particolare faceva notare delle linee di scansione orizzontali, ma lo stesso O’Rahilly, gli rispose secco: “Assolutamente no …”, quelle “linee di scansione” osservate da Thompson erano il risultato di una duplicazione, non di manipolazione dell’originale.

Chi è realmente la ragazza fantasma di Wem ritratta nella foto? Nel 1677, come dicevamo, scoppiò un incendio che distrusse gran parte della città e uccise una giovane di nome Jane Churm, si narra che lei stessa diede fuoco a un vecchio tetto di paglia con una candela – accidentalmente. La leggenda vuole che il suo fantasma da secoli si aggiri nella zona, ed è stato visto da diversi testimoni.

Tornando però alla foto scopriamo che un attento nonnino di 77 anni, di nome Brian Lear, tempo dopo ha notato che il fantasma della foto era simile a una ragazza ritratta in una cartolina del 1922 (vedi sotto) e la somiglianza era “sorprendente”.

La giovane fantasma di Wem, mistero risolto2
L’autore dello scatto, Tony O’Rahilly, è morto prima della scoperta di questa cartolina e purtroppo non sapremo mai cosa ne pensasse lui del fantasma di Wem …

La giovane fantasma di Wem, mistero risolto3
Questa fotografia è stata scattata da Tony O’Rahilly il 19 novembre 1995 a Wem, ritrae il Municipio raso al suolo da un incendio. Quando O’Rahilly ha scattato la foto, né lui, né gli altri spettatori, hanno visto il fantasma della giovane sulla soglia.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

43 Commenti su “La giovane fantasma di Wem, mistero risolto?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *