Le bambole in fondo al corridoio, una storia da incubo

In vita mia ho avuto diverse esperienze personali con il paranormale, o come alcune persone preferiscono dire con gli spiriti maligni. La storia che vi racconto, accaduta quando avevo circa 12 anni e vivevo con la mia famiglia in un paesino di campagna, ha a che fare con delle bambole antiche, e anche se non ero io quello che ha incontrato il fantasma ero lì mentre tutto accadeva.

La quiete della nostra famiglia fu stravolta dopo che mia nonna portò in casa sua una serie di bambole antiche, quelle fatte di porcellana con gli abiti in seta e i capelli che sembravano veri e le sistemò in un grosso mobile armadio in fondo al corridoio. In quel periodo mia sorella viveva con i nonni, la sua cameretta era proprio accanto a quell’armadio.

Subito ha cominciato ad avere incubi e ci ha raccontato di aver visto il fantasma di una donna anziana che  sedeva su una sedia a dondolo scricchiolante.

Mia sorella ha cominciato a pregare, cercando di ignorarla fino a quando si è addormenta, ma quando ci è riuscita ha avuto gli incubi.


Come accade sempre, in casa nessuno le credette. I grandi dicevano che era solo frutto della sua immaginazione, era naturale per un bambino avere incubi.

Ma le apparizioni del fantasma continuavano, come pure gli incubi. E così cominciammo a preoccuparci per lei, naturalmente, io e le altre mie sorelle ci credevamo. Spesso gli adulti hanno la mente chiusa sulla possibilità di queste cose.

Nessuno di noi però aveva fatto qualsiasi tipo di connessione tra le bambole e quello che stava vivendo mia sorella.

Ricordo il giorno in cui mia nonna portò le bambole in casa, ma non gli prestai molta attenzione. Fu solo più tardi che si è scoperta un terribile legame con loro.
Le bambole in fondo al corridoio

Mia nonna partecipava a un gruppo di preghiera e alcune persone della chiesa si riunivano durante una messa e pregavano per mia sorella, sperando di fermare i suoi incubi.

Dopo la preghiera il prete si avvicinò a mia nonna e le chiese se aveva portato in casa qualcosa di diverso.

Disse che sentiva come se ci fosse uno spirito che stava causando problemi. Lei pensò subito alle bambole antiche e decise di portarle via da casa sua.

Ancora oggi non so che fine hanno fatto quelle bambole, ma so che non appena uscirono da quella casa mia sorella non ha più visto quel fantasma e non ha avuto incubi …


Guarda anche:

35 Comments on “Le bambole in fondo al corridoio, una storia da incubo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *