Mi sentivo immobilizzato nel letto, una cosa molto inquietante

Da alcuni anni provo una sensazione inquietante prima di andare a dormire, è come sentirsi immobilizzato nel letto.

Mi sentivo immobilizzato nel lettoFino ad ora ho avuto molte esperienze paranormali, anche con apparizioni di fantasmi, ma questa volta la situazione è completamente diversa rispetto alle altre notti, ero davvero immobilizzato nel letto e alla fine anche voi scoprirete perché.
Mi è successo di accompagnare un collega, dopo il lavoro, e mentre guidavo avvertivo una presenza familiare, leggermente inquietante, che mi ha seguito per tutto il tragitto fino a casa.

Quando finalmente sono arrivato non riuscivo ancora a togliermi la brutta sensazione che si ha quando ci si sente osservati.


Ho chiuso bene tutte le porte e le finestre dell’appartamento, e poi sono andato nella mia stanza, chiudendomi dentro. Continuavo a sentire dei rumori sotto il letto. Intendiamoci, ho 24 anni e non ho la paura irrazionale dei bambini, che si immaginano di avere mostri sotto il letto! Siccome ho un gatto, ho subito pensato che là sotto c’era lui che si muoveva.

Gli strani rumori continuavano ed erano più forti, così alla fine mi alzai, accesi la luce e iniziai a perlustrare la mia piccola camera. Ho rivoltato tutto, non c’era niente, ma con grande sorpresa non c’era nemmeno il gatto sotto il letto. Il poveretto si trovava accucciato a dormire vicino all’armadio. Avevo paura, ma non avevo altra scelta, così ho ignorato i rumori, come faccio di solito, e ho preso sonno.

Mi sono svegliato la mattina, dopo una profonda dormita, che è raro per me. Io di solito durante la notte mi sveglio un paio di volte. Avvertivo dei dolori alle gambe e alle braccia, come se avessi lottato con qualcuno o qualcosa. Ho cercato di ricordare quello che era successo quella notte, non mi è venuto in mente niente di particolare.

Più tardi quel giorno, mentre ero ancora molto indolenzito dalla sera prima, tutto è cominciato ad essere più chiaro, iniziavano ad affiorare strani ricordi di quella notte. Mi ricordo una presenza mostruosa, leggermente bianca, un fantasma che stava in piedi sul letto, sopra di me. E mi guardava, ero angosciato, aveva uno sguardo orribile.

Ancora oggi non riesco a ricordare esattamente quello che è successo, ma mi ricordo che lottavo per difendermi da quel terribile fantasma e non riuscivo a respirare. Credo che mi stava strangolando, mi sentivo afferrare il collo e stringere, ero immobilizzato nel letto, ma non ricordo bene i particolari.

Non posso credere che questa brutta esperienza capitata a me sia un’apnea o una paralisi nel sonno, perché c’è un particolare che ancora non vi ho svelato.

Solo quando sono andato in bagno, per lavarmi le mani, ho fatto una terribile scoperta: guardandomi allo specchio ho notato degli strani segni sul collo, erano lividi, era proprio un fantasma che voleva soffocarmi …

Anonimo.


Guarda anche:

17 Comments on “Mi sentivo immobilizzato nel letto, una cosa molto inquietante”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *