Misteriosa creatura filmata nel porto di Bristol – Ecco il video

Misteriosa creatura nel porto di BristolAlcuni giorni fa è stato caricato su YouTube un curioso video che mostra un apparente “misteriosa creatura aliena” affiorare dalle acque del porto di Bristol.
Il filmato, che sta spopolando sul noto portale ma anche su Twitter e Facebook, ha diviso anche gli esperti che non sono d’accordo su che cosa è l’autore del video, John Tombe, ha catturato con la sua videocamera.

Un testimone oculare ha twittato una foto, descrivendola come “una cosa strana e folle che nuota nel porto di #bristol. Sembra Alien … “.


Qualcuno lo ha definito un calamaro gigante, altri testimoni come un lampo luminoso nel buio durato circa mezzo minuto, prima di scomparire e lasciare gli esperti in disaccordo su quanto accaduto.

Il prof. Steve Simpson, della Facoltà di Scienze Biologiche presso l’Università di Bristol, ha visionato il filmato e, al Bristol Post, ha dichiarato: “E’ molto intrigante – non so davvero cosa possa essere … C’è la possibilità che sia un particolare tipo di medusa. E’ molto insolito e non ho davvero mai visto nulla di simile prima d’ora“. Ciò che rende ancora più insolito l’episodio è il fatto che si è presentato nel bel mezzo di una zona molto trafficata.

Ci sono vari animali marini che hanno abilità biologiche illuminanti e sono in grado di ‘lampeggiare’ … E’ del tutto possibile che si tratti di una creatura marina che è stata spinta nel porto dalle tempeste o forse stava cercando riparo dalle mareggiate“.

Il prof. Simpson ha comunque ammesso la possibilità che l’oggetto misterioso in acqua potrebbe essere l’opera ‘inventiva’ di un burlone.

Ma Daniel De Castro, responsabile dell’Acquario di Bristol, non pensa ad uno scherzo ne tantomeno a una creatura degli abissi

Questo è quanto ha dichiarato alla BBC sulla Misteriosa creatura: “Io non credo che sia un essere vivente. Sarebbe molto improbabile per una medusa arrivare in Harbourside viva e intera. Ho visto le foto e credo che sia qualcosa di artificiale. L’acqua qui non è di buona qualità per le meduse …


Guarda anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *