Notte di paura e graffi sulle pareti della nostra casa

E’ stata una vera notte di paura. I rumori erano inquietanti e c’erano strani graffi sulle pareti della nostra camera da letto.

L’esperienza che sto per raccontarvi è qualcosa di veramente inquietante, una notte di paura trascorsa nella mia ultima casa.
Dopo il verificarsi di questi eventi ci siamo trasferiti in una nuova casa, in un’altra città. Tutto è accaduto circa 6 mesi fa, e dopo che ho scoperto questo sito che parla di fantasmi ho deciso di condividere la mia storia con tutti voi.

Ho sempre avuto la sensazione che nel mio vecchio appartamento c’era qualcosa che non andava, sin dal momento in cui ci siamo trasferiti lì. Lo abbiamo abitato solo tre mesi, fino a quando sono iniziati gli incubi di quella notte da paura.

Mia moglie ed io eravamo seduti in salotto, con la TV a volume basso, è stata mia moglie che per prima ha sentito quel suono strano. Mi diede un colpetto sulla spalla sussurrandomi: “Hai sentito anche tu quel rumore?”.



Mi sono chiesto chi poteva esserci al piano di sopra, ho premuto il tasto mute del telecomando e ascoltato attentamente.

Si sentiva uno strano rumore, un suono forte che somigliava a dei graffi, che sembrava provenire dalle pareti. Mia moglie era terrorizzata, ho pensato che poteva trattarsi di topi che graffiavano sotto il pavimento, o qualcosa di simile.

Poi quei rumori sono spariti e siamo andati a letto, pensando di chiamare qualcuno della disinfestazione il mattino dopo.

Nel mezzo della notte sono stato svegliato da un fracasso, un vaso antico, che tenevamo nella vetrina della nostra camera da letto, era caduto per terra andando in frantumi (anche mia moglie si era svegliata!).

Ho pensato che doveva essere caduto a causa di una corrente d’aria. Sono sceso dal letto per esaminare il vaso distrutto e ho notato che nel mobile c’erano dei segni di graffi, come se qualcuno avesse strisciato le unghie sulla parte superiore del legno e lo aveva graffiato. Questo mi ha davvero spaventato, anche perché prima avevamo sentito quel costante graffiare sulle pareti.

Comunque la cosa che mi spaventava di più era il fatto che non riuscivo a trovare una spiegazione a quei segni sul mobile. Mia moglie era terrorizzata e voleva uscire dalla camera da letto.

Notte di paura e graffi sui muri della nostra casaSiamo scesi giù per farla calmare e ha bevuto un bicchiere d’acqua dal frigo, quando stavamo per tornare sopra (erano già le 2) abbiamo sentito un forte urlo che ci ha fatto raggelare il sangue nelle vene, sembrava provenire dalla camera da letto. Mia moglie gridava, io ero immobile, avevo freddo e provavo un formicolio in tutto il corpo.

Quel grido era seguito dal rumore di graffi, ancora una volta sembravano provenire dalle pareti.
Mia moglie voleva uscire di casa, l’ho rassicurata dicendole che non ne valeva la pena, mancava ormai poco al mattino, dovevamo solo aspettare che facesse giorno.

Alla fine ci siamo addormentati sul divano. Quando ci siamo svegliati eravamo totalmente scioccati, dopo quella notte di paura c’erano segni di graffi su tutti i muri, la carta da parati era strappata in tanti punti.

Questa è stata l’ultima goccia, in nessun modo avevamo intenzione di restare in quella casa.
Quel giorno stesso ci siamo trasferiti da mia madre. Peccato, era un bel appartamento, anche se noi continuiamo a pensare che quella casa era infestata.


Guarda anche:

5 Comments on “Notte di paura e graffi sulle pareti della nostra casa”

  1. Fatti plausibili. Ho fatto tinteggiare le pareti di casa, una tinta che mi piace molto,per cui facciamo molta attenzione, mio marito ed io, a non sporcare le pareti. Dopo una settimana andiamo da parenti, per un giorno. Torniamo e proprio in anticamera notiamo dei graffi molto profondi , esattamente cinque “unghiate “, sopra il divano. Nessuno era entrato in casa , naturalmente. Porta blindata chiusa , finestre lo stesso, non mancava nulla. Da dire che mio marito ha visto , una notte, un anno fa, quella che sembrava una persona , in camera da letto, in piedi, proprio accanto a me,mentre stavo dormendo. Ha chiesto” Chi sei?” , naturalmente senza ottenere risposta. Qnd qst essere si e’ allontanato, mio marito l’ha seguito. Entrato in bagno, si è dissolto .

  2. Ma vi siete mai fermati a pensare, anche solo per un istante, su cosa siano i fantasmi e perchè secondo alcuni esistono? Io non credo ai fantasmi, ma con questo mio messaggio non desidero abbattere le vostre convinzioni: desidero solo stimolare la vostra curiosità. Io ho vissuto per anni in una casa che, a detta di molti, era infestata da un’entità malvagia. Io ero perfettamente consapevole di ciò e di conseguenza l’effetto suggestione avrebbe dovuto essere molto forte; invece non si è mai verificato nulla di anomalo e questo mi ha spinto a pormi delle domande. Sono convinto di non aver trovato la verità assoluta, però penso che i fantasmi siano in realtà un prodotto della nostra mente. I fantasmi (ma anche tutti gli altri miti, compresa la religione) esistono perchè noi esseri umani abbiamo bisogno di convincerci che non siamo soli nell’universo. Questa solitudine ci spaventa a tal punto che sempre, nella nostra storia, abbiamo inventato miti, leggende e divinità soltanto per avere una compagnia senziente con la quale confrontarci. Siamo completamente soli ed abbiamo paura di questa solitudine! Forse, se incontrassimo una civiltà aliena ci sentiremmo subito meglio ma, nel frattempo, popoliamo la nostra triste, angosciante e forzata solitudine di fantasie. Grazie per aver letto la mia opinione che, lo ribadisco, non è la verità assoluta e non pretendo che lo sia.

  3. ciao mi chiamo Vita Semeraro e di questi episodi ne ho tanti sono costantemente in contatto con entità

  4. Salve, mi chiamo Chris,e sono il fondatore di un team di ricerca sul paranormale.. Sono molto interessato a questa vicenda, e mi piacerebbe mettermi in contatto con la vittima di questi episodi.. É possibile rintracciarla?.. Grazie per l’attenzione..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *