Perseguitato dai fantasmi scompare con tutta la famiglia

Prima ha detto di avere la casa stregata e che è perseguitato dai fantasmi, poi scompare con tutta la famiglia. In una serata autunnale del 2009, la famiglia Jamison è scomparsa nei boschi dell’Oklahoma, lasciando dietro di sé una serie di indizi sconcertanti e un caso che ancora oggi è rimasto irrisolto.

Quel giorno, tutti e tre i componenti del nucleo familiare sono scomparsi misteriosamente dalla loro casa, senza lasciare nessuna indicazione su dove sarebbero andati. Dopo alcuni giorni di ricerche, la polizia ha rinvenuto il fuoristrada della famiglia, ma quella drammatica scoperta ha sollevato più domande che risposte e scioccato la comunità locale.

Perseguitato dai fantasmi scompare con tutta la famiglia

Quella dei Jamison, era una famiglia composta da una coppia di genitori e la loro giovane figlia, scomparsi da quattro anni fino al ritrovamento dei resti scheletrici, a meno di tre miglia di distanza dal luogo dove, molto tempo prima, era stato ritrovato il loro mezzo e gli effetti personali.

Prima della scomparsa, il capofamiglia aveva raccontato a molte persone di essere perseguitato dai fantasmi e che la figlia Madison, parlava spesso con una ragazza morta. L’autopsia effettuata sui corpi non ha rivelato nessun indizio sulle cause della morte dei Jamison, e fino ad oggi si ritiene che siano stati uccisi dai fantasmi.

La famiglia Jamison di Eufaula, in Oklahoma, Stati Uniti. Composta da Bobby, sua moglie Sherilynn, e la figlia Madyson, è misteriosamente scomparsa l’8 ottobre 2009. I loro resti sono stati ritrovati nel novembre 2013 da alcuni cacciatori.

L’indagine iniziale sulla scomparsa indicava che probabilmente non erano scomparsi di propria iniziativa. Il fuoristrada dei Jamison fu trovato pochi giorni dopo la scomparsa, abbandonato nella contea di Latimer, in Oklahoma, a breve distanza dalla città di Kinta e a circa un’ora di auto dalla loro casa.

I corpi inizialmente non furono trovati, ma il loro cane, ancora vivo e malnutrito, era accucciato sul sedile posteriore dell’auto. Sono stati ritrovati anche alcuni effetti personali, tra cui i portafogli, i telefoni cellulari, un sistema GPS e circa 32.000 dollari in contanti. Era risaputo il fatto che i Jamison trasportavano grandi quantità di denaro con loro.

Sono state formulate diverse teorie sulla scomparsa della famiglia, come quella che avevano falsificato la propria morte, erano sotto protezione dei testimoni, erano state uccise o avevano commesso un suicidio collettivo.

Il “cold case” è stato di recente riaperto dagli investigatori che hanno scoperto uno strano video ripreso dalla telecamera di sicurezza, fuori dalla casa dei Jamison, la notte in cui sono partiti. Nel video, si vede la coppia in uno stato visibilmente alterato che fa avanti e indietro tra la casa e il fuoristrada.

Perseguitato dai fantasmi scompare con tutta la famiglia 2
L’indagine si è concentrata sullo strano comportamento che avevano Bobby e Sherilynn poco prima che scomparissero. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, Bobby Jamison, in diverse occasioni, aveva  raccontato al prete che la loro casa era infestata, di essere perseguitato dai fantasmi che aveva visto all’interno della loro abitazione. Come se ciò non fosse abbastanza strano, la moglie aveva anche acquistato una bibbia satanica.

Perseguitato dai fantasmi scompare con tutta la famiglia 1
La famiglia Jamison e la Bibbia Satanica

Nonostante tutti i misteriosi indizi e le teorie formulate, la polizia non è stata in grado di districare il mistero delle morti della famiglia Jamison. Il caso è rimasto fino ad oggi irrisolto.


Guarda anche:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.