Quel prete di campagna era un fantasma, sparito nel nulla


L’apparizione improvvisa di un misterioso prete di campagna è l’argomento principale della storia accaduta a Riccardo alcuni anni fa. Un fatto inquietante che possiamo catalogare come avvenimento paranormale.

Situazioni poco rassicuranti come la storia del prete di campagna che troverete di seguito accadono quotidianamente. I numerosi testimoni di apparizioni improvvise, fatti misteriosi e inspiegabili avvenimenti non trovano mai una spiegazione razionale a tutto ciò. Storie crude che impressionano molti e che restano impresse nella mente per sempre.
Buongiorno, voglio scrivere la mia testimonianza ad un fatto realmente accaduto a me nel lontano 1974 in compagnia di mio padre buonanima, io avevo 12 anni.


Quel prete di campagna era un fantasmaUna mattina partimmo insieme da Torino sulla Fiat 1100 di mio padre per recarci a Chieri (un paese collinare in provincia di Torino) per andare a trovare un conoscente di mio padre.
Arrivati a Chieri mio padre parcheggiò la sua 1100 e ci incamminammo a piedi affiancati sul marciapiedi di un viale di quel paese collinare.
Erano le ore 7,20 del mattino, in giro non c’era nessuno, solo qualche gallo che cantava.

Ebbene, ad un certo punto, come sbucato dal nulla, vediamo venirci incontro un prete di campagna, tutto vestito di nero, aveva una tonaca lunga, il tipico cappello nero a falda rotonda, i capelli bianchi come la neve, in viso era pallido con due pomelli rossi sulle guance, non potrò mai dimenticarlo.

Poco prima di incrociarci si tolse il cappello, ci fece un grande inchino e ci salutò con un sontuoso “buongiornoooo!”.

Noi lo guardammo straniti e ricambiammo il saluto appena ricevuto.
Immediatamente guardai mio padre e gli chiesi: “papà, lo conosci?”
Mio padre rispose: “No!”

Ci voltammo e quel prete NON C’ERA PIÙ! ERA SPARITO!!!!

Non c’era una porta dove lui potesse entrare, non c’era un’automobile parcheggiata sulla quale lui avrebbe potuto salire, non c’era un albero dove lui avrebbe potuto nascondersi, c’era solo un lungo muro e basta…
Inutile dire che io e mio padre ci spaventammo quanto basta…
È dal 1974 che mi chiedo chi o cosa potesse essere quel prete sparito, non ho mai trovato una risposta…


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Un Commento su “Quel prete di campagna era un fantasma, sparito nel nulla”

  1. Ciao sono Antonella e voglio raccontare la mia storia inerente alla visione di un prete. Oggi ho 42 anni ma da tempo mi chiedo cosa significa la visione di quel prete vestito di nero. Mi ricordo che avevo circa 6 anni quando insieme alla mia faglia stavamo aiutando una nostra cugina ad effettuare un trasloco in una casa dove succedevano cose strane. Mia cugina diceva sempre che la sera metteva le sedie sotto al tavolo e la mattina seguente li trovava fuori posto, ad ogni modo mentre preparavamo il tutto per il trasloco mio papà mi ha chiesto di salire le scale per andare a prendere un attrezzo che si trovava al piano superiore. Salgo le scale quando a metà del mio percorso mi ritrovo davanti un uomo di mezza età vestito da prete con un cappello sacerdotale a questo punto spaventata scendo spaventata giù e mi prendo anche un bel rimprovero. Di quanto accaduto per paura non ho mai detto niente a nessuno, ho pensato di fare delle ricerche per capire se in quella casa realmente fosse stata abitata da un sacerdote…… voi cosa pensate?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *