Rumori in casa, e se fosse un fantasma? Una terribile esperienza


Da circa due mesi (dal marzo 2015) ho iniziato a sentire degli strani rumori in casa mia e della mia famiglia. La nostra casa ha due piani ed è stata costruita circa 30 anni fa. Ricordo che mia nonna era morta in casa 20 anni fa circa, e mi è stato detto da un parente che mia nonna si trova ancora qui e si prende cura di me, mentre io sono in casa. Non mi ricordo molto di lei, perché quando è morta ero troppo piccola. Ancora adesso ho il dubbio su mi nonna, se fosse un fantasma.

Tutti quelli che sono rimasti a dormire  in casa nostra hanno notato strani rumori durante la notte o hanno avuto la sensazione che in casa ci fosse una presenza inquietante.

Una sera stavo con i miei cugini, perché i miei genitori erano via per lavoro. Avevo appena finito di lavorare al bar e decisi di tornare a casa dopo il lavoro per prendere un cambio di vestiti per il fine settimana.


Sono entrata in casa lasciando la porta aperta perché volevo fare presto. La porta d’ingresso si apre sulla sala, dove ho posato la mia borsa prima di salire le scale per prendere le mie cose dalla mia camera, che si trova proprio accanto alle scale.

Improvvisamente ho cominciato a sentire dei rumori provenienti dalla sala dove avevo lasciato la borsa, pensai che fosse entrato un gatto o un cane, ho avuto un brivido freddo perché il rumore era proprio dentro casa, così sono scesa giù per le scale a controllare. Non c’era niente! E la mia roba era intatta, allora ho preso il cellulare (per sentirmi più sicura!) e sono tornata al piano di sopra. Chiamai mia mamma, ma non gli dissi niente dei rumori, però il mio cuore iniziò a battere forte rapidamente, perché sentivo di nuovo strani rumori.

Uno strisciare di passi che salivano lentamente per le scale, verso di me e sempre più vicino, pensavo che qualcuno era entrato in casa e stava salendo le scale, ero ancora al telefono con mia madre, ma potevo sentire i passi, e se fosse un fantasma? A questo punto ho guardato dietro l’angolo e il rumore non si sentì più, non c’era niente! Nessuna persona, nessun animale, nulla.
Rumori in casa, e se fosse un fantasma

Così, in fretta, ho preso quello che potevo e in preda al panico sono scappata giù per le scale, cercando di ignorare i rumori che sentivo provenire dalla camera da letto, ho chiuso velocemente la porta e via di corsa lungo il vialetto.

Sempre al telefono con mia madre gridai “me ne vado, me ne vado” e mi venne un attacco di panico, avevo paura e lei mi stava confortando al telefono, ma il pensiero di quei rumori mi opprimeva.

Non avevo mai provato nulla di simile prima d’ora e questa esperienza è stata molto spaventosa, più di quanto non sembri, ho ripensato a quei fatti e sono sicura che quello non era lo spirito di mia nonna, perché lei non mi spaventerebbe così.

Da quel giorno in poi non resto più in casa da sola … ho gli incubi perché penso … e se fosse un fantasma?


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

10 Commenti su “Rumori in casa, e se fosse un fantasma? Una terribile esperienza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *