Sfiorata da un aereo collisione con UFO nei cieli di Londra

Sfiorata collisione con UFO nei cieli di LondraSi è trattato sicuramente di un incontro ravvicinato, una mancata collisione con UFO.
Un pilota di linea ha ‘denunciato’ un mancato incidente con un UFO a forma di “pallone da rugby”, che è passato a pochi metri dal suo aereo di linea mentre sorvolava l’aeroporto di Heathrow, a Londra.

Il comandante ha detto alle autorità aeronautiche, che hanno indagato l’incidente, di essere certo che l’oggetto stava andando a schiantarsi contro il suo aereo e per scansarlo ha dovuto virare a destra. L’inchiesta ha escluso che possa essersi trattato di un oggetto “terrestre” quello che ha lasciato all’equipaggio del velivolo il tempo di salvarsi.

L’incidente della mancata collisione con UFO è avvenuto mentre l’Airbus A320 volava a 34.000 piedi, circa 20 miglia a ovest dell’aeroporto, sulla campagna del Berkshire. Il pilota ha avvistato l’oggetto dal finestrino sul lato sinistro della cabina di guida, e apparentemente stava puntando direttamente verso di lui. Il comandante ha subito temuto per il peggio, un impatto con un altro aereo, ma quello non era un aereo, agli investigatori ha riferito che l’oggetto è passato “a pochi metri ” sopra il getto dei motori. Lo ha descritto come una grande “palla di rugby“, color argento brillante e apparentemente costruito in materiale “metallico”.

Dopo il mancato impatto, il pilota ha controllato gli strumenti del velivolo e ha contattato i controllori del traffico aereo per segnalare l’incidente. Tuttavia, non si è trovata traccia dell’UFO.
La UK Airprox Board sta indagando sull’incidente e controllando le registrazioni dei dati ha escluso che possa essersi trattato di uno dei tanti aerei che erano nella zona al momento. Ha inoltre escluso che si trattasse di palloni meteorologici, sono stati contattati anche gli operatori dei radar militari, ma non sono riusciti a rintracciare l’oggetto segnalato.

L’avvistamento è avvenuto intorno alle 06:35 del 19 luglio scorso. E’ emerso solo ora, in seguito alla pubblicazione del rapporto, che ha concluso che “non era possibile rintracciare l’oggetto o determinare la causa più probabile del suo avvistamento”.

Il Ministero della Difesa britannico ha chiuso le indagini sugli UFO nel dicembre 2009, insieme alla hotline per la segnalazione di tali avvistamenti. A seguito di tale modifica, l’Autorità per l’aviazione civile, ha preso la decisione che avrebbe continuato ad esaminare gli avvistamenti, specie quelli dei controllori di volo, degli equipaggi e del traffico aereo, perché potrebbero avere implicazioni per la “sicurezza del volo”.

Nel 2012, il capo del National Air Traffic Control Services ha ammesso che viene riferito di un inspiegabile oggetto volante ogni mese.


Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *