Storie vere di fantasmi: La nonna defunta che torna

Storie vere di fantasmi - La nonna

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Gigi ha detto:

    Anche io quando ero piccolo ricordo che mi svegliavo la notte dei defunti e vedevo nel salone, di solito i giochi li mettevano sotto un tavolo nel salone, vedevo una figura… Immaginavo fosse frutto della mia fantasia, non ho mai chiesto nulla, ma dava un senso di gioia e pacatezza e penso era mia nonna, l’unica che avevo conosciuto, che era dolcissima con me. Da bambini non so perché, forse crediamo per via della nostra innocenza, ma si riescono a vedere queste cose che da grandi non si vedono più… Eppure io quando mi sento solo, triste, dopo delusioni amorose o di altra natura sento sempre un qualcosa che mi da energia… Voglia di fare. Non so se sia uno spirito guida alcuni dicono, che è diverso dall’angelo custode, non so, ma è così e mi sento pieno e completo da solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *