Trovata una bambola assassina con un messaggio inquietante

Trovata una bambola assassina con un messaggio inquietante

La bambola assassina è stata ritrovata nella casa di un insegnante, i suoi amici gli hanno consigliato di rimettere in vendita l’appartamento dopo l’agghiacciante scoperta del giocattolo di pezza che fa rizzare i capelli e l’inquietante messaggio sepolti dietro un muro.

Quando l’insegnante di scuola elementare Jonathan Lewis ha iniziato dei lavori fai-da-te nella sua nuova casa, è rimasto scioccato dalla sconcertante scoperta, degna di un film dell’orrore.

Pochi giorni dopo aver ricevuto le chiavi del suo nuovo appartamento, l’uomo ha deciso di sfondare un muro per sistemare un misterioso filo allentato e si è imbattuto in una scena come se fosse tratta da un film horror: nascosta all’interno del muro c’era una vecchia bambola di pezza, inquietante, seduta nel buio di quell’anfratto occultato sotto le scale.

Assalito dai brividi, Jonathan si è reso subito conto che la bambola inquietante teneva in mano un biglietto. Poche righe che spiegavano in maniera terrificante che la bambola aveva ucciso i precedenti proprietari … perché questi ultimi erano “troppo felici”.

Gli amici dell’insegnante sono andati fuori di testa quando hanno saputo dell’inquietante scoperta e lo hanno esortato a trasferirsi di nuovo, immediatamente.

Jonathan ha detto al Liverpool Echo: “In un certo senso sapevo che c’era questo vuoto sotto le scale che era stato intonacato. C’era un filo che usciva dal punto in cui i precedenti proprietari avevano il frigorifero, ma non sapevo dove fosse collegato il filo, quindi ho rotto un po’ del cartongesso per vedere cosa c’era.”

“Ho fatto un buco delle dimensioni di un pugno, ho acceso una luce e c’era una bambola seduta lì.” ha aggiunto.

L’uomo ha martellato il muro per allargare il buco e ha trovato la bambola di pezza con le trecce di lana gialla seduta su una minuscola sedia di vimini, con indosso un vestito a righe verdi in stile vittoriano, grembiule e berretto.

Poi ha scoperto un pezzo di carta piegato nel grembo della bambola assassina. Il biglietto agghiacciante diceva: “Caro lettore/nuovo proprietario di casa, grazie per avermi liberata! Il mio nome è Emily. I miei proprietari originari vivevano in questa casa nel 1961. Non mi piacevano, quindi sono dovuti volare via. Tutto quello che facevano era cantare ed essere allegri. Era disgustoso. L’accoltellamento è stata la mia scelta di morte per loro, quindi spero che tu abbia dei coltelli.”

“Spero che tu dorma bene.”

Trovata una bambola assassina con un messaggio inquietante2

L’insegnante, che si è trasferito da poco tempo, ha preso tutto con calma, nonostante la nota inquietante e il consiglio dei suoi amici.

Ha dichiarato: “Sarò onesto, ho trovato l’intera faccenda esilarante. La lettera dice 1961 ma l’agente immobiliare ha detto mentre mi mostrava in giro che la cucina era stata fatta solo quattro o cinque anni fa. Penso che debba essere stato messo lì da poco, perché la carta non sembra molto vecchia e sembra relativamente recente”.


Guarda anche:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.